Bomba atomica a Nagasaki. Come sono cresciuta con questa storia triste.

14 mar 2019
39 684 visualizzazioni

Vi racconto come sono cresciuta a Nagasaki con la storia della bomba atomica.
Cooking with Eriko
itworlds.info/down/PLGCmrrspoSa3hMaXWm2C6BuzFxrCsontB
Studiamo giapponese insieme
itworlds.info/down/PLGCmrrspoSa0tY-WYs8xX5LdvZh2eVeMT
A merenda con Eriko
itworlds.info/down/PLGCmrrspoSa1jw0CKoDxgp4qUqu4Gr75x
instagram.com/eriko.erikottero/
facebook.com/ErikoErikottero/
twitter.com/ErikoErikottero
#BombaAtomica
#StoriadelGiappone
#Nagasaki

Commenti
  • Non basta un video per parlarvi di questo argomento, però è stato abbastanza difficile parlarne in italiano quindi intanto ho concluso il video così. Le vittime hanno raccontato anche che hanno visto tante persone che erano nel fiume a bere l'acqua perchè a causa del calore della bomba atomica l'acqua contenuta nel corpo umano evapola. Pero` l'acqua del fiume era diventata nera e sporca a causa della bomba. Pero` la gente diceva "Voglio acqua.... ho troppo sete..." cosi` chi l'ha bevuto dopo subito e` morto.

    ERIKOTTEROERIKOTTEROAnno fa
    • @Fabio Maiorano mai sentito parlare di Hibakusha ?

      Come ti chiami Cipio borgo Vittoria TorinoCome ti chiami Cipio borgo Vittoria Torino3 mesi fa
    • @Loris Confalonieri guarda che mica questa ragazza era nata nel 1945...

      Come ti chiami Cipio borgo Vittoria TorinoCome ti chiami Cipio borgo Vittoria Torino3 mesi fa
    • @Gio Ma avrai 11-12anni per fare queste dichiarazioni...spero!

      Vincenzo CoppolaroVincenzo Coppolaro3 mesi fa
    • @Simo Von Occulta ...la bomba era democratica...esportata da gente che avevano messo i giapponesi in campi di concentramento...ed erano, e sono razzisti fino all'osso. Può darsi i fascisti non abbiano pagato abbastanza, ma neanche gli esportatori di democrazia hanno pagato...

      Vincenzo CoppolaroVincenzo Coppolaro3 mesi fa
    • @ERIKOTTERO fa male sapere che le persone che amiamo non ci sono più😢

      Emanuele Di clementeEmanuele Di clementeAnno fa
  • 4:16 non oso nemmeno immaginare l' orrore di una cosa del genere, penso sia un esperienza peggiore della morte 😥😥

    SpyderinoSpyderino3 giorni fa
  • Quando c’è la guerra nessuno è santo. Gli americani hanno fatto questa cosa orribile. Ma voi giapponesi? Noi italiani? Tedeschi? Russi? Noi sotto il periodo fascista abbiamo fatto cose orribili in Etiopia. In Germania con i campi di concentramento e in Russia con i gulag. I giapponesi hanno sterminato innocenti cinesi, coreani...hanno stuprato bambine, le cosiddette “comfort women”. Morale della favola finché esisterà il genere umana succederà sempre qualcosa di brutto in ogni parte del mondo.

    Discepolo del maestro GskiantoDiscepolo del maestro Gskianto11 giorni fa
  • Grazie per averci riferito queste cose... Sono Parole Sante.

    Iacopo CaponeIacopo Capone13 giorni fa
  • I tuoi occhi, mentre parlavi, si sono espressi benissimo..

    Lucchese 81Lucchese 8118 giorni fa
  • 😭😭😭😭😭

    diarra sarrdiarra sarr27 giorni fa
  • Triste storia del secolo scorso non dimenticare affinché non accada mai più

    Peppe CartaPeppe CartaMese fa
  • Quando sei piccolo non comprendi certi argomenti( e forse questo è un bene)solo col tempo sviluppi il senso di giudizio che ti permette di valutare certe questioni in maniera razionale ed empatica.

    Marco MengoliMarco Mengoli2 mesi fa
  • Sono stato al museo di Hiroshima ... Senza parole ... Una angoscia infinita

    johnoliverjohnoliver2 mesi fa
  • Si ma ricordiamoci anche delle 20 milioni di persone uccise dal Giappone nella seconda guerra mondiale, delle esperimenti chimici sui cinesi, del loro sentirsi superiori, di Pearl Harbor. Basta fare le vittime. Avete anche voi delle colpe. Tuttavia non giustifico tale evento, anzi, sono assai incazzato di come ciò può essere possibile. In entrambi i casi, e tutto sbagliato.

    Luca MLuca M2 mesi fa
  • itworlds.info/round/Y19tfpF_a5iCaKo/video perdona

    Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro3 mesi fa
  • Anche se una frazione di Hiroshima dà una vaga idea a chi la memoria non ha.

    Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro3 mesi fa
  • Coloro che dimenticano non hanno futuro itworlds.info/round/oZqFfLlug6yGiqY/video

    Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro3 mesi fa
  • Dispiace che sui libri non si parli di "olocausto" o "genocidio" giapponese.

    Vincenzo CoppolaroVincenzo Coppolaro3 mesi fa
  • beh, è anche vero che la consapevolezza di quegli orrori arriva anche con l'età. Un po' come qui in Italia quando si celebra il Giorno della Memoria e le vittime dell'Olocausto… qui da noi gli insegnanti, tutti gli anni, cercando delle modalità di comunicazione adatti all'età degli studenti, proponendo film, documentari, cercando di sensibilizzare in diversi modi. Non è semplice.

    MrsrarecartoonsMrsrarecartoons4 mesi fa
  • Video molto toccante, su una delle peggiori tragedie della fine della Seconda guerra mondiale. Purtroppo quello che successe, fu il risultato di una guerra lunga e devastante, che portò solo morte e distruzione. Noi in Europa lo sappiamo bene, qui divenne un immenso campo di battaglia, dove non si faceva distinzioni tra soldati e civili, qui vennero commessi Olocausti di milioni di persone, e stermini di vendetta a fine guerra ( in Italia ricordiamo le Foibe, con migliaia di Italiani uccisi dalle truppe Jugoslave come vendetta per i crimini commessi dal Fascismo nel Balcani) oppure le stragi commesse dalle S.S: naziste come vendetta per la nostra resa incondizionata l 8 settembre ( si parla di ufficiali nazisti che usavano le bambini di 3 mesi per fare tiro al bersaglio......qui abita in toscana lo sa). In quella guerra tutti si coprirono di crimini efferati, voluti da un ideologia politica o raziale, oppure per vendicare i morti subiti, come successe nel Pacifico. Gli Americani, compirono un crimine di guerra, tra i più devastanti della storia, ma dobbiamo ricordarci che il Giappone dell'epoca non era la terra dei manga e degli Anime, ma era uno stato militarista, e che a causa di questo folle militarismo, spinse il popolo ad un guerra di annientamento e annessione di tutto il Sud est asiatico, gli ordini per il fante giapponese era di morire sul posto ma non di permettere agli Americani di entrare in Giappone. Tutti gli storici son d'accordo, se si fosse optato per l'invasione di terra ( stile Okinawa) ci sarebbero stati più di un milione di morti.

    14th Pinerolo14th Pinerolo5 mesi fa
  • Ho letto la storia della vita del dott. Takashi Nagai. Sono rimasto molto colpito da come la popolazione ha potuto rialzarsi dopo questa enorme tragedia. Un saluto e un ringraziamento di tutto cuore a te e ai tuoi cari.

    Mario VolanteMario Volante5 mesi fa
  • Ma io non ho capito il motivo per cui gli americani hanno sganciato le Atomiche

    marco montefiorimarco montefiori6 mesi fa
  • Io ci vorrei venire in Giappone, non vedo l'ora!

    nico_0 xxnico_0 xx6 mesi fa
  • itworlds.info/round/fXtkesWKes2umXg/video

    Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
  • I cristiani dicono non giudicare perché sarai giudicato. Non condannare perché ci sono i tribunali per dare verdetti e sentenze.

    Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
  • Oppenheimer é morto fermi è morto la Montalcini é morta mi addolora che segre sia morto. la censura ad est come ad ovest vige. il macchiavelli é un best selle r sempre.

    Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
  • Per ora madre natura gioca da vincitrice la pandemia se non si ferma con i suoi contatori geiger rischia di azzerare la specie umana

    Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
  • La censura sulle legge razziali in Italia sono state per lungo tempo taciute.

    Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
  • Gli americani ed i coreani accusano Tenna ed il Giappone di atrocità per giustificare ciò.

    Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
  • Credimi la verità dolcificata dei racconti sono distanti dalla realtà.

    Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
  • Le super fortezze volanti hanno volteggiato sul mio balcone ancora durante la guerra a Saddam hussein

    Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
  • I b52

    Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
  • Mi chiedo dopo tanti anni il dolore è come se fosse stato ieri mattina . Io a sette anni ho cominciato a capire tutto quello che era accaduto. Per i poveri figli degli italiani sconfitti in regalo non sotto albero di natale cristiano ma nella calza della Befana si donava un libro tradotto dal tedesco della storia di una bambina di Hiroshima sopravvissuta e della sua lenta agonia in ospedale facendo gru origami. Io inorridivo ed avevo gli incubi della guerra fredda. Pensavo che tutto ciò potesse accadere nel cielo della mia città.

    Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
    • Siamo stati cancellati da cataclismi almeno sette volte. Epidemie terremoti tsunami cancellarono la mia città dalla storia colate laviche circondano le mura. Le esplosioni vulcaniche e i visti che precedono terremoti anche del settimo grado rimbombano nelle mie orecchie.

      Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
    • La natura è crudele ho scoperto che la radioattività da radon è malefica qui quanto se non di più che ad Hiroshima oggi. La gente da sempre qui ha sofferto di tiroide.tutti pensavano fosse per la mancanza di sale iodato.

      Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
    • Le atrocità sono state incredibili anche in Europa.

      Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
    • Non è il cavallo immagine fa paura.

      Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
  • Comunque sono state tragedie si ma anche una salvezza sia per milioni di giapponesi sia per mezzo milione di alleati

    Ivan GIvan G8 mesi fa
  • ERIKO SEI STATA COSI' BRAVA A TRASMETTERCI IL VOSTRO DOLORE. CAPIAMO PERFETTAMENTE QUANTO E' DIFFICILE ESPRIMERSI IN UNA LINGUA DIVERSA DALLA PROPRIA. ESPRIMERE I PROPRI SENTIMENTI IN UN'ALTRA LINGUA E' TRA LE COSE PIU' DIFFICILI...CI TENGO PERO' A RINGRAZIARTI PER IL DONO CHE CI HAI VOLUTO FARE. GRAZIE ERIKO

    Angelo DistanteAngelo Distante9 mesi fa
  • Il Giappone ha un lato molto oscuro e tenebroso nel corso della seconda guerra mondiale, ovvero dell unità 731 dove facevano esperimenti umani su prigionieri stranieri, cinesi e coreani. E sinceramente, non so se il tuo governo si è mai pubblicamente scusato per questo. Purtroppo conosciamo tutti la storia delle bombe nucleari, ma si mette nel dimenticatoio altre "cose" che ci sono state dietro. Ora non voglio paragonare o barattare una morte per un' altra, perché sarei meschino. Però è giusto anche, che, da nativa del sol levante, denunciassi quegli orribili e nefasti avvenimenti. Come noi in Italia, denunciamo ogni forma di fascismo. Peace and love ✌✌🏻✌🏼✌🏽✌🏾✌🏿

    SavySavy10 mesi fa
  • Credo sia necessario ristabilire la verità storica, anche se per fare ciò dovrò fare la parte dell'avvocato del diavolo. Questo mio sfogo non è diretto a Eriko (quindi, se mi stai leggendo, ribadisco che questo commento non è indirizzato a te), ma piuttosto a tutte le persone che nei commenti di questo video hanno scritto cose che vanno contro la Storia, e contro la Verità. Il commento medio di queste persone è riassumibile in: “La Storia la scrivono i vincitori, i bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki sono ingiustificabili e sono un crimine di guerra” Ora, vi chiedo di seguirmi in questo mio ragionamento. Siete pronti? Cominciamo! Partiamo dalla prima parte: la Storia la scrivono i vincitori. In questo caso specifico è vero? Se avete visto i video di MorteBianca sul Giappone saprete benissimo che il Giappone non ha mai fatto i conti col suo passato; nello specifico le ceneri dei criminali di guerra condannati a morte al processo di Tokyo per i crimini commessi dall’Esercito Imperiale sono conservate al Koa Kannon di Atami. I sette criminali di guerra di classe A (tra i quali Hideki Tōjō) sono ricordati con una lapide che recita “Tomba dei Sette Guerrieri Morti per la loro Patria”, altri criminali di guerra sono ricordati nello stesso sito con la frase “Lapide a Memoria dei 1.068 Martiri della Guerra del Pacifico Giustiziati”. Non so se è chiaro, ma stiamo parlando di criminali di guerra ricordati come “martiri” e “guerrieri morti per la loro patria”. Sarebbe come se la Germania avesse fatto un sacrario in cui seppellire Himmler, Heydrich e tutti gli altri ideatori ed esecutori della Soluzione Finale ricordandoli come eroi! Nelle scuole giapponesi non si fa nessuna menzione dei crimini commessi dall’Esercito Imperiale e sul processo di Tokyo, tanto che la maggioranza dei giovani giapponesi sono (quasi) del tutto ignoranti sull’argomento (web.archive.org/web/20061108001700/www.mansfieldfdn.org/polls/poll-06-3.htm). Quindi in questo caso specifico la Storia è stata scritta dai vincitori? Assolutamente no, questo è uno dei rari casi in cui gli sconfitti portano avanti la loro versione della Storia. A questo aggiungeteci che il Giappone è ancora oggi un paese con un opinione pubblica xenofoba e nazionalista, in cui ci sono associazioni di estrema destra con una forte influenza sulla politica, ad esempio la Nippon Kaigi di cui è membro l’attuale premier Shinzō Abe, e avete completato il quadro. Passiamo alla seconda parte: i bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki sono ingiustificabili e sono un crimine di guerra. Iniziamo col definire cos’è un crimine di guerra. All’epoca dei bombardamenti atomici il concetto non era ancora stato stabilito chiaramente dai principi di Norimberga, ma comunque il concetto base era ed è tuttora: un azione è un crimine di guerra se tale azione è vietata dalle convenzioni internazionali. All’epoca dei bombardamenti atomici sul Giappone, ad esempio, era un crimine di guerra l’uso di armi chimiche e gas asfissianti, vietato dalla Terza Convenzione di Ginevra del 1925; durante l’invasione della Cina i giapponesi usarono iprite e lewisite contro le truppe cinesi. Dunque il Giappone in questo caso commise un crimine di guerra. L’uso di armi atomiche era vietato dai trattati internazionali? No, non lo era, dunque gli americani non commisero un crimine di guerra. Passiamo al secondo punto: i bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki sono ingiustificabili? Partiamo da un presupposto: quando il Governo di una Nazione inizia un conflitto, si assume la responsabilità di tutte le conseguenze che il suddetto conflitto avrà sulla sua popolazione civile. La seconda guerra mondiale in Asia è stata iniziata dai giapponesi, con l’invasione della Cina nel 1937 e con l’attacco a Pearl Harbour nel 1941; dunque avendo iniziato la guerra il governo giapponese si è assunto la responsabilità delle conseguenze della guerra sul popolo giapponese. Punto. I morti delle bombe atomiche, dei bombardamenti incendiari su Tokyo (tanto devastanti che se Tokyo non fu l’obiettivo di un attacco atomico fu solo perché era già stata rasa al suolo dalle bombe incendiarie), e di tutti gli altri raid aerei sul Giappone sono vittime dell’Imperialismo e del Nazionalismo del governo giapponese, non degli americani cattivi. Nel governo giapponese ci fu chi propose, per limitare i danni dei bombardamenti atomici, di far indossare ai civili solo abiti chiari! Tanto nella Storia è così: le decisioni scellerate dei politici le pagano i poveracci, mentre quelli che il disastro lo hanno creato stanno al sicuro lontani dal fronte. Ma mettiamo caso che la responsabilità delle bombe atomiche non fosse del governo giapponese ma degli americani. Cosa cambia? Siamo in guerra, e come dice il principe Andrej Bolkonskij a Pierre Bezuchov la vigilia della battaglia di Borodino, non esiste un modo civile di ammazzare la gente. La guerra è sempre una cosa orrenda; ma se ci si trova costretti a farla, allora è giusto essere brutali se la brutalità può essere utile per accorciare il conflitto (si badi bene: solo se essere brutali è utile ad accorciare il conflitto). Perché in guerra il tempo è sangue, dunque è giusto fare tutto il possibile per ridurre la durata del conflitto. Sperando di non avervi annoiato col mio prolisso intervento, se dovete rispondermi vi prego di mantenere toni civili, perché vi avverto da subito che gli insulti nemmeno li guardo.

    Dario CarcanoDario Carcano10 mesi fa
  • Grazie per il tuo contributo. I popoli non devono perdere la memoria affinché gli errori commessi, da ogni parte, non vengano ripetuti di nuovo. Persone come te fanno il mondo piü bello, con semplicità e naturalezza. Brava!

    Claudio RosClaudio Ros11 mesi fa
  • Truman è stato un criminale come Hitler.

    Luca dalla LombardiaLuca dalla Lombardia11 mesi fa
  • video molto interessante e tu sei carinissima!😊

    Nicole AragonaNicole AragonaAnno fa
  • Mi dispiace per questa cosa comunque non fa niente se non riesci ha esprimerti in italiano la cosa importante che sono riuscito a quello che stavi dicendo spero che questa brutta tragedia a nagasaki non si rivivera mai piu

    Fode DiakhabyFode DiakhabyAnno fa
  • Grazie per aver parlato di questo. Non se ne parla mai abbastanza..ti sei spiegata molto bene anche in italiano. Grazie

    valentino andrucciolivalentino andruccioliAnno fa
  • Grazie mille per questa struggente condivisione.

    Francesco πFrancesco πAnno fa
  • Ti si capisce bene quano parli, i concetti sono chiari. Ti ringrazio per la tua testimonianza. La creazione e l uso di queste armi mi fa vergognare di essere un umano.

    GreenGardianGreenGardianAnno fa
  • Secondo me hai ragione Eriko bisogna dare ai bambini l'opportunità di porsi domande perchè con la loro capacità di vedere i fatti senza pregiudizi sarebbe per loro un buon ricordo! Non c'è bisogno credo, di pretendere che lo ricordino per forza per i motivi che hai detto Tu stessa.

    Roberto CamacciRoberto CamacciAnno fa
  • COMMOVENTE!!

    Antonio SgambelluriAntonio SgambelluriAnno fa
  • Eccellente il modo in cui lo hai raccontato. Una pagina tristissima della storia nipponica. Gli Stati Uniti purtroppo non trovarono altro modo per piegare il Giappone. Per Il Giappone una tragedia, per gli Usa una indelebile vergogna. La piu' grande ammirazione va al popolo del Sol Levante che in questa immane catastrofe ha saputo rialzarsi. Purtroppo gli americani non hanno solo diffuso i jeans, la Coca Cola e il Rock 'n' Roll, ma anche questi enormi ed inutili ...... massacri. Ma i precedenti con gli Indiani d'America da parte degli statunitensi facevano ben riflettere. A quei tempi mancava la tecnologia per colpire i nativi e allora furono usati altri sporchi metodi. Ancora una volta bravissima Eriko! Una vera fortuna che i tuoi nonni non fossero a Nagasaki quel giorno! Grazie a questo ci hanno potuto regalare Eriko.

    Fabris FontaneFabris FontaneAnno fa
  • Bellissimo video Eriko, sei riuscita nel tuo intento tranquilla, hai davvero un bel canale

    Andrea RestoriAndrea RestoriAnno fa
  • Mi dispiace amica mii, ma la guerra andava finita il prima possibile visto che vi stavano invadendo sia gli stati uniti che l' unione sovietica...

    Alfredo Il grandeAlfredo Il grandeAnno fa
  • Abbasso l'America! Down with the USA! Morte all'America! 10,100,10000 Vietnam! Viva i vietnamiti che hanno massacrato migliaia di soldati americani!!

    Giacomo MencariniGiacomo MencariniAnno fa
  • Video davvero interessante L'argomento della bomba atomica è tutt'ora un argomento controverso, su cui si potrebbe discutere per ore,quel che è certo è che è stato un atto di rappresaglia su popolazione civile inerme. Probabilmente il giappone avrebbe accettato la resa anche senza l'uso di questa terribile arma, sarebbe però molto interessante sentire il pensiero di una persona giapponese sulla guerra, sia come essa è stata vissuta e di come sia vista/insegnata tutt'ora alla popolazione.

    alessio pantinialessio pantiniAnno fa
  • Ciao cara Eriko, sono tornato oggi dal Giappone, sono stato anche ad Hiroshima un giorno e dopo aver visitato il museo è stato il giorno più scuro della mia vacanza, ho provato un profondo senso di tristezza ma anche rabbia per chi ha permesso tutta questa mostruosità, quindi ti capisco e ti sono vicino, visto che ho anche pianto un po' dopo questa giornata.

    Christian ConsonniChristian ConsonniAnno fa
  • Non ti preoccupare per la lingua italiana, abbiamo capito tutto! Mi dispiace tantissimo Eriko, grazie per la tua testimonianza.

    Elisabetta SbregaElisabetta SbregaAnno fa
  • ribellarsi agli americani no

    Sara C.Sara C.Anno fa
  • È meglio ricordare questo triste episodio ... che apparentemente ha segnato la fine di una guerra... penso piuttosto che sia iniziato il declino di questa civiltà e mostrato la vera follia umana. Grazie x averci ricordato ancora...👍👍👍

    Sergio MorcaldiSergio MorcaldiAnno fa
  • Mi spiace

    THE_KING _CATTHE_KING _CATAnno fa
  • La guerra è la cosa più orribile e sei riuscita a trasmettere questo messaggio alla perfezione!

    andrea baiettiandrea baiettiAnno fa
  • Testimonianze del genere, che tu hai potuto sentire, ascoltare, sono un tesoro. Non ci sono parole per le testimonianze dei sopravvissuti, ma solo valore per ciò che possono insegnarci. Brava Eriko. Questo video tocca l'animo. ありがとう

    Vincenzo Davi'Vincenzo Davi'Anno fa
  • Bella storia e oltretutto sei troppo sexy 💯% E comunque se l'imperatore nn avesse firmato la resa incondizionata, i tuoi nonni avrebbero continuato a combattere,per quello l'anno sganciata, perché vi temevano ecco perché vi stimo come popolo.

    Federico MaggiFederico MaggiAnno fa
  • È un video bellissimo. Mi è piaciuto molto ciò che hai detto.

    Giovanni de FeliceGiovanni de FeliceAnno fa
  • Grazie. Non è mai facile parlare di questi temi, ma ogni piccolo contributo è una perla preziosa di consapevolezza per capire appieno che certe cose non possono e non devono succedere!! Grazie.

    Lucio BoscoloLucio BoscoloAnno fa
  • 😰

    emisquizemisquizAnno fa
  • Buon pomeriggio non è bello, però una cosa eriko il secondo giorno le mosche e le uova fatte dalle mosche, il primo giorno non c'erano, ho visto il racconto di sopravvissuti.

    Fabio Di CampliFabio Di CampliAnno fa
  • Grazie per questo prezioso video ❤

    Valentina QualcosaValentina QualcosaAnno fa
  • Io sono ancora troppo giovane, ma dopo aver visto questo video voglio sicuramente andare a visitare il giappone ancora di più. Vorrei visitare nagasaki prima di tutto. E, sinceramente, la bomba atomica di nagasaki non ne sapevo nulla, neanche che c'era stata. Ora forse sono un po' più consapevole dopo aver visto questo video

    dark_demon xdark_demon xAnno fa
  • Grazie mille per questo tuo video, mi hai fatta commuovere! Da tempo ero curiosa di sapere come gli abitanti delle due città colpite vivessero gli anniversari delle esplosioni. Nonostante la barriera linguistica sei stata bravissima🥰💚

    Troo MoonTroo MoonAnno fa
  • Sei stata bravissima ❤️

    NekoNeko89NekoNeko89Anno fa
  • Bravissima, bel video! Pace eterna alle vittime della bomba atomica!

    Ilaria NanniniIlaria NanniniAnno fa
  • In Ricordo per Nagasaki 74 anniversario dalla strage della bomba atomica. Rip Nagasaki

    killerkillerAnno fa
  • Buongiorno Eriko. .....noi come saprai qua in Italia non abbiamo avuto una esperienza così terrificante come la bomba atomica e i suoi effetti ma i miei nonni hanno vissuto la guerra e anche loro attraverso le esperienze che hanno avuto hanno cercato di trasmettere a noi cosa è una guerra e i suoi effetti . Ricordo quando si andava a scuola , si organizzavano gite scolastiche nei campi di concentramento ad Auschwitz ,per vedere , per farci prendere coscienza di come l'uomo possa arrivare a certe bassezze. Eriko..io non potrò mai capire il Vostro Dolore perché non l'ho provato....posso solo rispettare in commiato il Vostro silenzio. Ciao.

    Mauro FilippiniMauro FilippiniAnno fa
  • Sono tornato oggi a rivedermi il video

    Sebastiano Serafini in GiapponeSebastiano Serafini in GiapponeAnno fa
  • Ciao Eriko, oggi mi è venuto in mente che avevi fatto questo video. Così sono tornato a guardarlo. È stato il mio modo di ricordare questo triste episodio. Oggi tutto cercano di dimenticare. Ma secondo me invece è giusto ricordare per non ripetere più queste cose terribili. Grazie.

    J Music AmbassadorJ Music AmbassadorAnno fa
  • oyaho gozaimashita eriko san, la guerra non guarda nessuna persona e ceto filosofico. Comunque gli Stati Uniti hanno pagato il debito con 11 settembre.

    Davide AccordiniDavide AccordiniAnno fa
  • Sei davvero intelligente. Grazie.

    Roberto FrascariRoberto FrascariAnno fa
  • Ai ragione

    THE MAGICTHE MAGICAnno fa
  • grazie per la poesia e la testimonianza. credo sia importante continuare a ricordare e parlarne

    Caterina ViCaterina ViAnno fa
  • Grazie per questo video. Sono un'insegnante e se, ne avrò la possibilità, proverò a far pensare i bambini su questa cosa così come hai suggerito tu. Grazie!

    Elisabetta Rita CarnovaleElisabetta Rita CarnovaleAnno fa
  • profonda tristezza. l'uomo è una bestia.

    Cristiano RubagottiCristiano RubagottiAnno fa
  • Le testimonianze sono preziose ma è anche vero che fanno anche tanto male, ad esempio mia zia porta ancora oggi i segni della seconda guerra mondiale e visto gli orrori della guerra: una volta mi ha raccontato che quando era stata portata nei campi di sterminio era vicino a una ragazza, e dopo che i nazisti l avevano presa era come fosse passata un eternità e quando era tornata mia zia non la riconosceva più da cosa avevano fatto a questa povera ragazza In quei posti orribili succedevano delle vere e proprie atrocità So che è difficile parlare di cose dolorose che riguardano il proprio paese, hai dimostrato una grande forza d animo, sei la migliore Eriko continua così👍😻😻😻😻😻😻❤

    Ulfric JacksmithUlfric JacksmithAnno fa
  • È stato molto commovente 😢, il Giappone dopo le due bombe atomiche 1 Hiroshima ( litle boy di15 KT kilotoni di energia ) la 2 Nagasaki ( fat man di 18 KT di energia ) hanno dovuto rimettere in piedi le due città con il loro sacrificio , sudore e impegno . 18 KT di energia equivale ad un terremoto di magnitudo 6.2 , una parte dell’ esplosione si è propagato sulla terra sotto forma di onde sismiche e il resto nell’ aria sotto forma di onda d’ urto . ( se spiego questa parte scientifica è perché mi intendo dei fenomeni fisici sopratutto di geofisica , vulcanologia e astronomia e mi lascio sempre trasportare 😅) . Comunque il video è molto toccante quando si parla di come queste vittime sono sopravvissute all’ esplosione, il Giappone per me è il mio paese preferito in assoluto 👍🇯🇵 è un giorno spero di andare la e di vedere anche il monte Fuji che è un vulcano io lo chiamo il cugino dell’ Etna Perchè l’ aspetto e l’ altezza sono simili ma il monte Fuji è più alto 🗻.

    SHARKariliners /\SHARKariliners /\Anno fa
  • Beh, io ho 9 anni, e mi rendo conto di queste cose, e vorrei tanto sapere la storia raccontata da chi ha subito questo trauma, ceh mi fa venire i brividi e mi sentire triste, anzi tristissima...

    • Lily Malfoy •• Lily Malfoy •Anno fa
  • Grande rispetto al popolo Giapponese che ha subito un attacco ( anzi due) alla Società civile che non ha eguali, da parte poi di una Nazione che si definisce"democratica"' , anche noi in Europa abbiamo provato sulla pelle la stupidità e l'ingordigia dei potenti ma non siamo riusciti ancora a raddrizzare la situazione, spero nella vostra generazione e ricordiamoci che non si deve perdere la memoria storica che deve servire a migliorarci

    Carlo Giuseppe AliprandiCarlo Giuseppe AliprandiAnno fa
  • Grazie mille per condividere con noi la tua esperienza ❣️

    yousra riahiyousra riahiAnno fa
  • Ciò che è successo a Nagasaki speriamo non succeda più. Hai detto bene i racconti sono preziosi!!! Possa la pace trionfare in ogni cuore!!

    Carlo MazzoccaCarlo MazzoccaAnno fa
  • L'esercito americano che ha sganciato quelle bombe dovrebbe essere considerato al pari della germania nazista. Veramente dei vermi.

    Pazzoide 2Pazzoide 2Anno fa
  • Si è capito benissimo ed è stato molto interessante ...

    Gabrio MarinoniGabrio MarinoniAnno fa
  • Quand'ero alle elementari mi fecero leggere "Il Gran Sole di Hiroshima" di Karl Bruckner. Splendido, ma da quel momento ogni volta che qualcosa mi fa pensare agli armamenti nucleari mi vengono gli stessi brividi di allora. Perché Sadako Sasaki è veramente morta in quel modo, perché eravamo nel pieno della guerra fredda e perché quegli ordigni esistono ancora. C'è da sperare che la memoria rimanga viva. Congratulazioni per il video.

    fcyafcyaAnno fa
    • Veniva regalato ai bambini cattivi di Italia per la befana in beneficenza.

      Angelo Rito FasanaroAngelo Rito Fasanaro7 mesi fa
  • Grazie mille per aver condiviso la storia della tua città.

    Chiara MarChiara MarAnno fa
  • La seconda guerra mondiale ha fatto stragi sotto tanti punti di vista ed è importante parlarne. Shlomo Venezia, uno dei testimoni della Shoah diceva 'chi ascolta un testimone, diventa un testimone' ed è importante che queste narrazioni non vadano perdute. Grazie per questo racconto, anche se per te è stato difficile. Ed è vero, quando si è molto giovani si tendono ad ignorare queste verità, perché sono troppo distanti e la mente di una persona molto giovane non è capace di comprendere a fondo.

    No NameNo NameAnno fa
  • grazie mille per questo video, mi ha aiutato molto per fare la mia tesina sul Giappone per l'esame di terza media. ❤️

    Andrea FubianiAndrea FubianiAnno fa
  • Grazie Eriko ❤️

    Angela ForinAngela ForinAnno fa
  • Sei stata esemplare! Non preoccupatevi sul fatto che pensi di non aver dato la giusta descrizione al tuo racconto. Si è capito benissimo che hai compreso lo strazio della tua città. Grazie veramente di aver condiviso con noi la disgrazia della tua gente.

    Alessandro DiComoAlessandro DiComoAnno fa
  • grazie infinitamente per questo video, è stato bellissimo sentire la tua storia e come viene raccontata la guerra ai bambini. grazie davvero di cuore

    Loker22Loker22Anno fa
  • Grazie per aver condiviso questi ricordi della tua infanzia, è sempre utile ed interessante ascoltare qualcuno che ha potuto sentire i racconti dei diretti interessati di fatti storici importantissimi per la storia del mondo. Se ti può essere utile il verbo che si usa quando tante persone si trovano per ricordare un avvenimento importante per la storia civile o religiosa è "commemorare".

    robyv73robyv73Anno fa
  • Dire che tutto ciò è triste è molto poco. Trovo inumano tutto quello che è stato fatto nel tuo paese, non ci sono ragioni che possono giustificare questa orribile guerra conclusa con una bomba atomica di quella portata. Se ci fossero le persone giuste ai governi di tutti i paesi del mondo, la prima cosa che dovrebbero fare è la distruzione di tutte le armi comprese quelle atomiche. questo tuo racconto mi ha ricordato un mio amico giapponese di nome Kiwame Kubo che ha vissuto in versilia dove abito ma che adesso è ritornato nel suo paese Osaka. Mi raccontò pure lui una cosa simile alla tua. Spero che tutto ciò non accada ancora, sarebbe la fine dell'umanità intera con il nucleare che esiste oggi. Mi hai trasmesso un po' di tristezza Erikottero, l'ho letta nei tuoi occhi. Un forte abbraccio anche se non ti conosco di persona. Viva l'Amore e non la guerra.

    Maurizio David BertozziMaurizio David BertozziAnno fa
  • Video bellissimo, lo condivido!

    Lorenzo ArnaldiLorenzo ArnaldiAnno fa
  • Grazie Eriko. Grazie di questo emozionante racconto, grazie per aver condiviso con noi questa storia. Ho pensato molto a questa tragedia ho capito che la follia umana non ha limiti... anzi la STUPIDITÀ umana non ha confini. Solo a pensare a tutta la sofferenza che la bomba ha creato mi viene da piangere. I governanti non hanno ancora capito che la guerra porta solo sofferenza e altra guerra. Noi genere umano dobbiamo capire che abbiamo la fortuna di avere la facoltà di pensiero e la sprechiamo facendoci la guerra . Il nostro obbiettivo dovrebbe essere quello di amare tutti gli esseri ma siamo molto stupidi... tutti quanti. Grazie per avermi fatto pensare a questi temi così dolorosi ma estremamente importanti. Grazie Eriko ❤

    Gioele LodoloGioele LodoloAnno fa
  • Sei stata bravissima, hai spiegato perfettamente in italiano tutto quello che é accaduto, trasmettendomi anche le tue emozioni. Hai fatto un ottimo lavoro, anche la poesia era fantastica.

    Paolo ContePaolo ConteAnno fa
  • Stupendo

    Andrea MeleAndrea MeleAnno fa
  • Alla poesia sono scoppiata a piangere... Anche se non hai spiegato come volevi, i sentimenti e il messaggio che hai trasmesso sono arrivati al cuore, e secondo me è una cosa importantissima. Grazie per aver condiviso con noi questo argomento...

    Spoiled PrincessSpoiled PrincessAnno fa
  • Domani ho la verifica sulla seconda guerra mondiale. Se mi chiede qualcosa sulla bomba atomica scriverò quello che hai detto tu. Ti adoro!!!!!

    Martin ManfrediMartin ManfrediAnno fa
  • Tutto molto interessante e anche molto triste.

    Eliseo RacitiEliseo RacitiAnno fa
  • Mi hai fatto piangere sei bravissima 😭😭😭😭😭😭😭😭😭😭😭😰😰😰 Eeeeeeeehh ho 11 anni ma capisco tutto 😓

    x. giorgia .xx. giorgia .xAnno fa
  • Grazie Eriko:')

    musicresearchmusicresearchAnno fa
ITworlds