Intervista ai giapponesi: Stile di vita

3 mar 2019
43 851 visualizzazioni

Scopriremo lo stile di vita dei miei amici giapponesi!
Cooking with Eriko
itworlds.info/down/PLGCmrrspoSa3hMaXWm2C6BuzFxrCsontB
Studiamo giapponese insieme
itworlds.info/down/PLGCmrrspoSa0tY-WYs8xX5LdvZh2eVeMT
A merenda con Eriko
itworlds.info/down/PLGCmrrspoSa1jw0CKoDxgp4qUqu4Gr75x
instagram.com/eriko.erikottero/
twitter.com/ErikoErikottero
facebook.com/ErikoErikottero/
#lavoroingiappone
#giappone
#amicigiapponesi

Commenti
  • Non ho scelto queste persone con lo scopo di mostrare situazioni estreme. Sono tutti miei cari amici e questo e’ il risultato! Poi vorrei scoprire anche io le vostre abitudini quindi scrivetemi nei commenti!😊

    ERIKOTTEROERIKOTTEROAnno fa
    • Cara Erikottero( da adolescente ero amico di uno studente giapponese quindi sono grande estimatore della cultura giapponese! Cara in questo senso!) La difficoltà che mi sembra di scorgere : è la difficoltà di conoscere se stessi.!!! Nel senso che essendo la società molto efficiente , se non si è ben strutturati con la propia personalità, si rischia di fallire nella propia vita! Però tu hai avuto il coraggio di vivere in un altro modo e questo ti fa' onore,!

      Flavio CenciFlavio CenciAnno fa
    • Io lavoro 6 giorni su 7.Ho solo un giorno libero a settimana e lavoro mattina e sera.in estate ho su per giu 3/4 giorni di ferie cosi come 2 giorni a Natale e 2 a capodanno...

      Rake leRake leAnno fa
    • Dalla mattina alle 8 alle 19:00

      All & Cama CHANNELAll & Cama CHANNELAnno fa
    • @filuferru Ti rispondo io. Non lo fanno. Tanto la forma è importante nella socialità giapponese, tanto nel privato sono trascurati. Per i matrimoni? Inviti una ragazza, ci esci un po di volte tante quanto la forma prevede, e fai la richiesta, le dice si o no. Poi ti sposi una sconosciuta e ci vivi..t La convivenza in giappone non esiste, la donna in giappone ancora oggi non conta molto, come non esiste uscire dai protocolli gerarchici. Come esiste il sacrificio personale in favore di quello sociale. E se guardi la Korea, sono ancora più estremi. Quando da bambino sei abituato a non pensare, difficilmente da adulto ti porrai delle domande. È una forma mentis del tutto opposta a quella italiana. Ma anche loro oggi hanno grossi problemi demografici e di crisi sociale. Potremmo sintetizzare che in Giappone il dictat sia : l'unione fa la forza In Italia: chi mi ama mi segua e al diavolo tutti gli altri.

      alberto spiluttinialberto spiluttiniAnno fa
    • @ERIKOTTERO immagino. Ma in ogni caso saranno sicuramente più ordinati di me... 😅😅😅

      filuferrufiluferruAnno fa
  • Mediamente un lavoratore italiano ha circa 30 giorni di ferie all'anno! Per i giorni liberi be dipende dal tipo di lavoro cmq almeno uno a settimana! Per le ore lavorative circa 8 ma anche qua dipende dal tipo di lavoro, lo straordinario non sei obbligato ma farne troppo non conviene perché oltre una certa soglia di pagano più tasse circa il 60%! Quindi non conviene

    Andrea FarinellaAndrea FarinellaMese fa
  • itworlds.info/round/eqCDmbylmrpieog/video

    Salvatore officialvideoSalvatore officialvideo6 mesi fa
  • Io sono italiano ma dato che lavoro per dei cinesi, faccio 12 ore al giorno 6 giorni alla settimana ahah che stress

    Business OnlineBusiness Online7 mesi fa
  • Secondo me questa mentalità ci porterà al collasso.. non è così solo in Giappone, pure in America fanno un sacco di ore, in Occidente in generale si vive x lavorare, tranne in alcuni posti in Europa dove ci sono più diritti per lavoratori.

    turic95turic959 mesi fa
  • la migliore è l'insegnante di pilates, io faccio il tifo per lei

    manuel narimanuel nari10 mesi fa
  • Se i ragazzi stanno quasi tutto il giorno a scuola saranno contenti i genitori

    emiliano portaemiliano porta11 mesi fa
  • Cara Eriko ti seguo sempre... ma in Giappone esistono i sindacati? In Cina non esistono, credo, visto che c’è molto sfruttamento del lavoro. Ciao e complimenti per il canale

    emiliano portaemiliano porta11 mesi fa
  • Eriko , puo essere giusto o sbagliato, ma io penso che e giusto farre lavorare tuttele persone, solo 4 ore al giorno.Dalla mattina a mezzo giorno .Dopo pranzo, si fanno unna pasegiata, poi vanno a riposare ( lo fanno anche gli animali) .Poi pomerigio si fanno le facende di casa,e stare tutti insieme, incontri con amici , famigliari… Corpo fisico a un certo orario che nessun popolo lo rispetta per via di sfruttamento degli altri. La scuola uguale.E cosi saranno più posti di lavoro, per completare 8-12 ore, dando da farre a 3 persone Questa e il sistema di recupero.Lo schiaffo di ogni paese sono i suoi poveri. Adio poverta, Le persone devono essere più comprensibile con lorro corpo e rispettare gli altri .Spero che qui in Italia come anche in tutta Europa, vengono più japonesi, per insegnare la pulizia e ordine e sicureza sulle strade.Ogni paese ha delle regole e cose belle che devono essere adottate di tutti.La condivisione e aragionare su esse fa tanto.

    Huma IulianaHuma Iuliana11 mesi fa
  • Belle mani!

    michele ferrarimichele ferrariAnno fa
  • É vero che in giapponese esistono parole specifiche per dire morte da troppo lavoro e suicidio per troppo lavoro? In Italia esistono parole che sono l'esatto contrario tipo, schiena dritta, scansafatiche, nullafacente, fancazzista tra quelle che mi vengono in mente poi ci saranno quelle dialettali.

    Paolo LibardiPaolo LibardiAnno fa
  • Lavoro in ospedale e, mediamente lavoriamo 20,21,22,23 gg al mese. Se ti mettono ferie lavori anche meno. Abbiamo diritto a 28 gg di ferie l'anno, più eventuali permessi retribuiti. In estate generalmente si sta a casa 15 gg. Se devi fare un viaggio lungo(tipo andare in Giappone) e chiedi in anticipo, puoi avere anche 20 gg. I riposi sono sacri, anche se, a volte, per esigenze di servizio, possono chiamarti da un riposo. A me non è quasi mai successo. Io lavoro 7 ore al giorno, c'è chi ne lavora 8 e chi-per scelta personale-preferisce lavorare 12 ore al giorno. Così, di solito, hanno una giornata in più di riposo.

    La vita è un mistero infinitoLa vita è un mistero infinitoAnno fa
  • Ecco perché adoravo Handa (Fabbrichetta dove facevo baito). A capodanno chiudeva 2 settimane. Agosto CHIUSAH. Sabato se andavi alavorare tornavi ubriaco perché il capo aveva l'hobby della birra e offriva a chiunque fosse andato. Straordinari pagati. sabato compreso. Sabato e domenica normalmente chiuso. 300 yen al negozio di bento e via, pranzo senza neanche pensarci. 工場なのに Paradisooooooo!!! (だけど学校の出席は少なすぎるからビザ変更できなくて、学校のためのお金もなくて留学ビザ更新できなくて、だめだって、イタリアに帰らなければなりませんでしたT_T)

    jinny82jinny82Anno fa
  • io solo part time anche ricevendo meno soldi, personalmente non riesco proprio a lavorare tutti i giorni dalle 8 alle 18, figuriamoci aggiungerci diverse ore di straordinario. Poi magari la paga è talmente buona lì in giappone che ti invoglia molto, ma per come sono abituato io, preferisco vivere con un tenore di vita più basso ma avere molto tempo libero :D Probabilmente sarà perchè i nostri avi erano romani e greci , loro disprezzavano il lavoro e si dedicavano all'otium tutto il giorno lasciando lavorare gli schiavi... Comunque oggettivamente penso anche che il 100% del proprio massimale produttivo uno lo dia nelle prime 4/5 ore, dopo già ci si impegna molto di meno.

    Il buon vecchio RayIl buon vecchio RayAnno fa
  • I due insegnanti sono molto carini 😍

    manilatestimanilatestiAnno fa
  • Se dovessi andare in Giappone, il secondo giorno già farei karakiri

    Matteo MontanariMatteo MontanariAnno fa
  • Mia madre non ha un giorno libero da 10 anni. Nell'ultimo anno soprattutto ha due ore libere al giorno perché lavora anche di notte (durante la quale dorme 4/5 ore mediamente). Non abbiamo mai fatto vacanze insieme, non siamo mai andate a mangiare fuori né a prendere un gelato, almeno da 11 anni. È veramente triste avere dei genitori che lavorano tanto, troppo.

    Iulia KrasnadarIulia KrasnadarAnno fa
    • Sì. Immagino... che sia molto triste😢😢

      ERIKOTTEROERIKOTTEROAnno fa
  • Finalmente stai imparando a gesticolare, ti stai "italianizzando"!!!

    J. Dean MartinJ. Dean MartinAnno fa
  • Come funziona con la malattia? Hai i giorni di malattia pagati?

    PoIsOnDiVxPoIsOnDiVxAnno fa
    • @ERIKOTTERO Meno male! Io lavoravo a Londra e lì i giorni di malattia non venivano pagati :(

      PoIsOnDiVxPoIsOnDiVxAnno fa
    • PoIsOnDiVx Si’ se c’e’ il certificato di medico si’

      ERIKOTTEROERIKOTTEROAnno fa
  • Poi dipende gli statali in Italia sono un campionato a parte.

    SimoneSimoneAnno fa
  • Waaa e noi docenti in Italia che ci lamentiamo.....

    Giamy CapuaGiamy CapuaAnno fa
  • Io italiano, sono al lavoro 12 ore la giorno 11 il mercoledì 4 la domenica. Ferie: 1 giorno primo dell'anno, 1 Pasquetta, 2 Natale, 14 ferie estive.

    Luca FerriLuca FerriAnno fa
  • Grazie mille x questi video, così ci fa scoprire veramente la Vs. Civiltà, certo è che è parecchio diversa da noi. L'idea di non avere ferie mi farebbe impazzire e non avere tempo x la famiglia anche quello mi farebbe soffrire, anche se dagli orari scolastici che dicevi ho capito che anche I bambini hanno poco tempo per i genitori... Non so è veramente molto diverso da noi il Giappone, il mio sogno è di visitare il tuo paese, sto organizzando il viaggio da un po' e non vedo l'ora di partire ma vivere li credo che per un italiano sia difficile, siamo abituati a stare di più con la famiglia e ad avere tempo e settimane libere per le ferie. Grazie davvero Eriko per i tuoi video ❤️

    Angela DazziAngela DazziAnno fa
  • Questa non è vita! Neanche le ferie ... È da esauriti! E il giorno libero lo dedicano alla casa o a dormire e basta... Che stress

    Simona AdamoSimona AdamoAnno fa
    • Vero, troppo stressante. Passi tutta la tua vita a lavorare, che senso ha?

      Reika SirioReika SirioAnno fa
  • Ma com’è possibile che anche in estate quando le scuole sono chiuse gli insegnati non abbiano vacanza?

    Giulia SenesiGiulia SenesiAnno fa
  • 6:26 sono MORTO

    NeverwasNeverwasAnno fa
  • Il ragazzo al min 5:00 sembra italiano fisicamente

    Massimiliano Di FrancescoMassimiliano Di FrancescoAnno fa
  • Come fanno tutti quei giapponesi che vengono in vacanza in Italia 2-3 settimane o addirittura fanno il giro dell'Europa?

    Marta MartiniMarta MartiniAnno fa
    • Molto fanno lavori stagionali

      jokerfilmproductionjokerfilmproduction10 mesi fa
  • per avere una vita equilibrata otto ore di lavoro otto ore di riposo otto ore di affari tuoi ps sei bravissima

    fabio hilbratfabio hilbratAnno fa
  • Ma i meeting sono lavoro?

    Francesco ColucciFrancesco ColucciAnno fa
  • erikotteroooo sto diventando dipendente dai tuoi video, riesci a farci realmente scoprire la bellissima cultura giapponeseeee ooooooo yasumi wa nai! ahahah bellissimi video

    pietrocr7pietrocr7Anno fa
  • Interessantissimo e spaventoso! Molto utile, grazie Eriko!

    Nero ZiozamaNero ZiozamaAnno fa
  • Grazie del contributo Eriko, fortuna che non sono giapponese o avrei fatto una strage

    Amico FritzAmico FritzAnno fa
  • Se mandiamo i nostri sindacati nel vostro paese , vi do tempo 1 anno e siete falliti :D

    Daniele PizzoloDaniele PizzoloAnno fa
  • W l Europa a vita

    VoyagerVoyagerAnno fa
  • In Italia, per legge, l'orario di lavoro prefissato è di 36 ore settimanali, e i giorni di ferie sono 30 all'anno, esclusi i giorni di festa tipo Natale, Pasqua, Ferragosto, Capodanno, etc. che sono extra. Tutti i giorni e ore lavorate al di fuori vanno intesi come straordinari! Siano essi svolti di notte o nei festivi, e che possono essere recuperati come giorni liberi. Per cui sono molto impressionato dal sistema Giapponese che non tiene conto della persona e del suo diritto a vivere. Pertanto credo che in Italia siamo molto più civilizzati rispetto al Giappone, con tutto il rispetto parlando.

    Luca SelleLuca SelleAnno fa
    • Sulla questione del lavoro un po' concordo. Non so come si possa vivere lavorando e basta... non ha il minimo senso. Non possono coltivare hobby, non c'è tempo per fare nient'altro dopo il lavoro perché ovviamente si è stanchi oppure ci sono le pulizie di casa ecc..

      Reika SirioReika SirioAnno fa
  • sono nullatenente e nullafacente . voglio andare in Giappone a tenere corsi annuali per insegnarli come non fare niente dal mattino alla sera . qualcuno vuole sponsorizzarmi il viaggio in cambio di pubblicità ?

    nicacdanicacdaAnno fa
  • Ahah quando è arrivato pure il cameriere ninja sono morta

    Grymonia RacemosaGrymonia RacemosaAnno fa
  • 👍👍👍💖🐱‍👤🐱‍👤🐱‍👤

    FantabooohFantabooohAnno fa
  • ciao Eriko. sono stupita (positivamente) perché in realtà immaginavo scenari assai più estremi come persone che lavorano quasi incessantemente. ti ringrazio di avermi chiarito questo particolare.

    Rita MuroloRita MuroloAnno fa
  • Eriko fai un video che tratta dell'alta incidenza di suicidio in Giappone, so che sopratutto negli anni 90 ma anche tuttora è una problematica che affligge il paese.

    Danilo di schienaDanilo di schienaAnno fa
  • In italia, anche se potrei sbagliarmi siccome diritto del lavoro l'ho studiato prima della riforma, non puoi lavorare più di 48 ore a settimana compreso gli straordinari. Devi necessariamente avere un giorno completamente libero, ma nel settore pubblico i giorni sono due. Poi hai diritto ad un mese di ferie in un anno e se non sbaglio almeno due settimane di ferie devono essere consecutive. Ovviamente questa condizione sarebbe quella prevista a norma di legge, però purtroppo può capitare che nel privato (mentre per i lavori pubblici non è mai così) i datori di lavoro infrangano queste regole e siccome il lavoro in Italia non è così facile da trovare, i lavoratori, per non essere licenziati, si sentono obbligati a sottostare a queste condizioni.

    Italian Tips & TricksItalian Tips & TricksAnno fa
    • È così, e l'ultima frase sintetizza il dramma: per paura di essere licenziati e non trovare un'alternativa si accetta di esser schiavi.

      Darren JackDarren JackAnno fa
  • L'insegnante di lingue parla benissimo l'italiano!

    Leoqualcosa99Leoqualcosa99Anno fa
  • Ciao Eriko ma sai anche per noi italiani il lavoro è fondamentale e lo facciamo con passione e ci identifichiamo col nostro lavoro. Se pensi all'Art. 1 della nostra Costituzione: "L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro". Probabilmente la differenza è che voi giapponesi lo fate con un approccio più sociale noi italiani siamo più individualisti. Però ripeto, un italiano vero, con la mentalità da italiano ci tiene tantissimo al lavoro!

    Cesare idee MusicaliCesare idee MusicaliAnno fa
  • Sei bellissima

    Patrick TarquiniPatrick TarquiniAnno fa
  • Non capisco i commenti di chi dice che "più o meno è uguale all'Italia". Quello che in Italia è un'eccezione (gente che fa 12 ore di lavoro senza giorni di pausa e 8 gg di ferie l'anno) in Giappone è quasi la norma. I dipendenti italiani in quelle condizioni hanno il diritto di essere difesi a norma di legge, perché i contratti collettivi nazionali riservano molte più tutele ai lavoratori. La differenza è che se in Italia lavori 12 ore al giorno senza giorni liberi e senza ferie o sei un imprenditore o sei un dirigente o sei una persona che vuole far carriera. Se non appartieni a queste categorie, sappi che puoi appellarti alla legge che ti tutelerà.

    Blue RavenBlue RavenAnno fa
  • 家も広くて素敵だし、お父さんのギターコレクションもすごいし、いいなぁ。 友達のブラック企業多いね。いつか名古屋に来たら一度恵理子さんに会ってみたいな。

    Roberto CarusiRoberto CarusiAnno fa
  • Da quello che ho capito dal video, lavoro più dei Giapponesi :(

    Watashi Ha PakoWatashi Ha PakoAnno fa
  • sono tutti interessanti i tuoi video. grazie!

    FeFeAnno fa
  • A stare 20 anni in giappone ha fatto gli occhi a mandorla .😂

    Mario AngelettiMario AngelettiAnno fa
  • Certo che neanche negli USA ti danno così poche ferie!

    Francesco MarchettoFrancesco MarchettoAnno fa
  • Non capisco quelli che scrivono: "più o meno é come in Italia".....ma dove??!! Qui ogni contratti di lavoro ha almeno 15 gg di ferie ad agosto, senza contare Natale, Capodanno, Pasqua e vari patroni e festività nazionali. Altra grossa differenza con il Giappone sono gli orari di lavoro degli insegnanti..qui é tutto l'opposto per loro!!!

    LauraLauraAnno fa
  • si...in effetti la vedo bella dura la vita in Giappone.... comunque una volta...parlo degli anni '80 e prima...i professori e gli studenti la vivevano veramente dura ..addirittura studiavano ed insegnavano anche di sabato... poi l'amministrazione statale ha deciso di ridurre sempre più le ore... con il risultato che abbiamo più tempo..... ehhh la vita è la vita...bisogna giostrarcela...ciaooooooo

    Max DebbeMax DebbeAnno fa
  • In Giappone se per contratto dovresti lavorare 8 ore è considerato maleducato e visto generalmente male andarsene in orario senza fare straordinario, quasi sempre non pagato.

    NathanielXableNathanielXableAnno fa
  • Sei molto CARINA ERIKO. 😘😘😘😘😘❤️❤️❤️❤️❤️

    eugenio pizzornieugenio pizzorniAnno fa
  • Chiedo scusa per l'ignoranza in anticipo... ma perché fare straordinari se non retribuiti?

    Francesco CadauFrancesco CadauAnno fa
  • Eriko in Italia solo le persone che lavorano in Nero hanno orari di lavoro orribili, per il resto gli altri lavoratori sono tutelati. Però devo dire che gli straordinari non pagati sono una caratteristica giapponese

    Giulia BarresiGiulia BarresiAnno fa
  • Ma sei in Italia per lavoro o studio?

    pina lo prestipina lo prestiAnno fa
  • Mi alzo alle 6 preparo i pasti per 4 membri della mia famiglia , accompagno la più piccola a scuola , vado a lavoro 9.30 /17.00- vado a casa mentre preparo la cena mando avanti lavatrici e piccoli lavori di casa . Chiamo mia madre per saper e se va tutto bene Ore 20 si cena , un po di ripasso con la piu picvola ( gli altri 2 lavorano ) se tutto va bene per le 23 so dorme .sabato sport domenica pulizie e riposo o spesa . Ho 15 gg di ferie in estate e 15 in inverno da concordare . Lavoro per un importate azienza telefonica . .

    Francesca AlbaneseFrancesca AlbaneseAnno fa
  • si vede che chi ha inventato il mio corso di laurea dev'essere giapponese :'D 40 ore a settimana di lezione (circa) più tutti i laboratori e lo studio nel tempo libero (cioè sabato e domenica)

    Silvia BinattiSilvia BinattiAnno fa
  • Quanti giorni di lavoro vale la tua vita ? Infondo dovranno fare i conti con loro stessi alla fine della loro vita .

    RobertoRobertoAnno fa
  • I professori in Italia hanno 2 mesi di ferie in tutto l'anno. È una classe privilegiata...😠fin troppo...

    Rossella QuaratinoRossella QuaratinoAnno fa
  • Trovo interessante che all’inizio cerchino quasi tutti di “abbassare” il numero di ore di lavoro, come se temessero un giudizio.

    Piano PianoPiano PianoAnno fa
  • quello che gestiva il sushi bar è proprio un bel ragazzo!

    MySatsukiMySatsukiAnno fa
  • molto interessante, complimenti! Non capisco queste disparità di orari e ferie però... non esistono leggi nazionali o i sindacati??

    lacasadipavlovlacasadipavlovAnno fa
  • Sì ma gli insegnanti italiani vengono pagati da elemosina....

    SuperMasterPippaSuperMasterPippaAnno fa
  • Ciao 👋 ciao 👋,quando ci racconti della strage che avviene a Taiji tutti gli anni.Parlaci a cuore 💓 aperto ,forza coraggio 👌

    Firefly 17Firefly 17Anno fa
  • Bellissimo video, volevo chiederti, ma in Giappone 🇯🇵 esiste il nepotismo? Qui secondo me è una piaga sociale!! 😘

    nailahnailahAnno fa
  • Mi ha veramente sorpreso le ore lavorative degli insegnanti. Veramente un bel video.

    roberto vaccaroberto vaccaAnno fa
  • Magari potessi lavorare anche solo 8 ore qui in Italia...

    Daniele De FranchisDaniele De FranchisAnno fa
  • Amo il giappone😍❤,beata te che sei giapponese,un giorno voglio andare in giappone e gustarmi tutto,magari,anche lavorare lì😍😍😍😍

    ryhe gamerryhe gamerAnno fa
  • Comunque adoro il Giappone È I giapponesi ❣️😍 Amo e seguo il buschido, e penso che i giapponesi siano un popolo di veri samurai!!! Viva il Giappone i giapponesi ❣️✌️

    ROSARIO NAZARENOROSARIO NAZARENOAnno fa
  • Sei troppo carina e simpatica ! Rimani in Italia. .

    T PT PAnno fa
  • Una cosa bellissima che ho notato in casa tua? Il tempietto del Budda!! Ovviamente la presenza viva dei nonnetti è magica...

    ROSARIO NAZARENOROSARIO NAZARENOAnno fa
  • Conosci geishe?? O lottatori di sumo? O appartenenti alla yakuza? Maestri zen?? É bello conoscere i vari punti di vista.. Anche non solo persone che vivono in grandi città.. Ma contadini o persone che vivono nelle campagne e in luoghi remoti... Ad esempio io ho scelto di vivere in montagna x ritrovare me stesso nella natura... Credo che ovunque al mondo ci siano amanti del proprio sé e della natura?!?! Mi piacerebbe ascoltare queste persone nel tuo paese?? Grazie Buona giornata

    ROSARIO NAZARENOROSARIO NAZARENOAnno fa
  • E si IO lavoro in Svizzera 5 gg a settimana, 3 settimane di fila di ferie in estate e 2 a natale, più le varie festività e i ponti alle feste connesse,.. Già mi lamento perché vorrei molto più tempo x fare ciò che Amo e non ciò che obbliga la società!!! Tanto che sto creando un modo mio personale x guadagnare facendo ciò che amo... È interessante vedere gli alti tassi di suicidi, specie nelle grandi metropoli, dove si lavora lavora e lavora come in una dittatura comunista!! E ciò accade non solo in Giappone, ma anche in Svizzera e in tutti i paesi moderni, con società dedite allo sviluppo economico, più tosto che lo sviluppo Spirituale!!!! L'anima lo spirito noi stessi, dovremmo essere i primi a essere presi in considerazione x evolvere come esseri viventi!!! Come COSCENZE immortali!!! Non come fonti di guadagno e speculazione... Forse è proprio questa la causa del caos e dei problemi oggi presenti sul pianeta?? Viva L'amore

    ROSARIO NAZARENOROSARIO NAZARENOAnno fa
  • a parte il caso degli insegnanti, che si spiega con il l'esistenza dei club e dei corsi estivi, per il resto quasi tutti lavorano 8 ore al giorno e hanno un numero di giorni di ferie variabile a seconda del settore. la situazione non è così tragica come sembra recepita dall'italia. la cosa fondamentale è scegliere bene il tipo di lavoro che si vuole fare. per esempio, il lavoro precedente del primo intervistato (ristorazione) richiede orari simili anche qui, non mi sembra così tipico solo del giappone. io avrei due curiosità diverse. prima: non pagare gli straordinari è legale o solo un'abitudine? legge e abitudine sono concetti diversi. seconda: l'insegnante di danza e l'impiegata hanno più tempo libero perché hanno figli/sono sposate o non centra? a parte questo, meno male che la situazione non è così tragica.

    generationwitchgenerationwitchAnno fa
  • Bel video!✌🏻❤

    giovy 89giovy 89Anno fa
  • Non mi sembra molto diverso da noi, otto ore da contratto e straordinari, anche io faccio straordinari tutti i giorni, con un giorno libero a settimana a volte due

    Anna LouAnna LouAnno fa
  • (2:56 "Se lo vede il mio capo, Fortunatamente che parliamo in italiano") ci sono i sottotitoli In Giapponese ahahahahahahah

    Marco MancinoMarco MancinoAnno fa
  • Ommiddio, sei troppo carina e dolce e si vede che ci metti impegno nei video, sono molto interessanti 😚 continua così 💗

    Aurora FeyAurora FeyAnno fa
  • Almeno gli straordinari vengono pagati

    antxyzantxyzAnno fa
  • Ciao Eriko! Grazie mille per i tuoi video sempre interessantissimi!! Volevo chiederti come funzionasse la maternità in Giappone del tipo le aziende in cui lavori sono disponibili a darti la maternità oppure ti licenziano? Non so se sono stata chiara... E poi volevo chiederti dopo quanti anni si può avere la cittadinanza giapponese? Grazie mille se leggerai questo commento ti adoro💜

    Anna Giulia :3Anna Giulia :3Anno fa
  • Grazie per questo video! Sono rimasta sconvolta per la mancanza di ferie. Le mie 2 settimane continuative estive sono sacre!!! Devo viaggiare, devo oziare, devo staccare la spina e vedere il mondo. La ritengo una grave mancanza per lo sviluppo personale, che le persone coinvolte se ne rendano o meno conto.

    gocciadimagmagocciadimagmaAnno fa
    • Sì, anche secondo me. Viaggiare, rilassarsi, coltivare le proprie passioni ecc... oltre ad essere formativo, è anche assolutamente indispensabile per il benessere psicologico della persona. Personalmente credo che senza ozio si renda di meno anche a lavoro.

      Italian Tips & TricksItalian Tips & TricksAnno fa
  • Eriko, ma quel grido che si sente quando compaiono le tue domande?? Lo sento da anni nei video giapponesi di tutti i tipi: sembra qualcosa del teatro kabuki....

    filuferrufiluferruAnno fa
  • Grande video complimenti!!! Sugoi :D

    GiappoGamerGiappoGamerAnno fa
  • Brava Eriko-San. Come al solito sempre molto gentile e anche molto simpatica!!!

    Francesco CennamoFrancesco CennamoAnno fa
  • In Italia le ore di lavoro dipendono molto dal tipo di competenza e dallo stipendio che vuoi. Più ore lavori più guadagni e più hai un ruolo di comando più guadagni. Io lavoro poche ore,4 al gg, e ho un ruolo di media bassa competenza e guadagno poco. Mio marito è manager, lavora 11 ore al gg e ha alta competenza e guadagna 3 volte quello che guadagno io.

    Mariachiara MennucciMariachiara MennucciAnno fa
    • @Darren jack questo è il volto dell'Italia che non ci piace ma purtroppo, soprattutto al sud dove sto io, funziona così! Si è vero, sono sfruttato e come me tantissime altre persone.. Lavorare per più di 8 ore al giorno, per uno stipendio vergognoso, è il danno minore considerato che molti quei quattro soldi neanche te li danno! Ma intanto il pane dobbiamo pagarlo anche noi quindi ci tocca calare il capo e lavorare in silenzio

      kuroi tenshikuroi tenshiAnno fa
    • @kuroi tenshi allora sei sfruttato, e non è legale.

      Darren JackDarren JackAnno fa
    • @kuroi tenshi non ho capito. Non ti pagano secondo contratto? Se fai straordinari non pagati rivolgiti al sindacato perché non è legale

      Mariachiara MennucciMariachiara MennucciAnno fa
    • In Italia dove? Non in tutta Italia è così e non per tutti i lavori! Io lavoro in media 10 ore al giorno, non ho giorno libero ne ferie, lavoro sempre sia che sia Natale sia che sia capodanno, sempre! E non vedo neanche un centesimo in più

      kuroi tenshikuroi tenshiAnno fa
  • Ecco perchè una marea di giapponesi si suicidano ed a 40 anni sono ancora vergini !!!! praticamente è una nuova forma si schiavismo !!! Contenti loro contenti tutti ... io ho sempre lavorato molto, ma mai ho pero di vita la mia vita per il lavoro !!!

    Luca RomaniLuca RomaniAnno fa
    • Ha ragione, ma è proprio una questione di cultura. Comunque sia il Giappone è l'unico Paese avanzato (civilmente e industrialmente) dove le morti per troppo lavoro sono percentualmente rilevanti.

      Darren JackDarren JackAnno fa
  • in pratica lavorano sempre e per giunta fanno gli straordinari "volontariamente" ,credo che parlassero "in modo educato" ,gli straordinari DEVONO essere pagati, ma purtroppo alcuni, moltissimi giapponesi lavorano GRATIS,perchè è di questo che si tratta,perchè è come dire una condizione sociale accettata,guarda la parrucchiera...non il manager...la parrucchiera! che praticamente non ha giorni di riposo o ferie oppure l'italiano..che pregava per 8 giorni di vacanza! inoltre il sabato e la domenica,NON è IL WEEKEND, ma giorni normali della settimana,e perciò vengono considerati giorni di "riposo" ,o per alcuni ferie,quindi tutto questo è a vantaggio del datore di lavoro ,che dice che tu hai "usato" quei giorni per riposarti e credo vengano anche considerati come ferie,morale non hai mai ferie,letteralmente mai,se non in estate per vedere i fuochi d'artificio o a capodanno il 31 dicembre..., e questo sempre a vantaggio del datore di lavoro e del lavoro gratis "chiamato impropriamente straordinario"...è un po' triste come condizione sociale e credo che sia uno dei motivi principali di depressione e suicidio,ovviamente non bisogna generalizzare, ma il campione preso a caso " gli amici" dimostrano questa realtà :(

    Myrsa ミリアMyrsa ミリアAnno fa
  • Un video interessante, i giapponesi praticamente vivono per lavorare quasi come i friulani. Non so come facciano i tuoi amici a scaricare lo stress, con uno stile di vita simile non so se ce la farei. C'è da dire che con un ritmo di lavoro simile avete conquistato il mondo fino a quando non sono arrivati i cinesi. Mi ha colpito il fatto che gli insegnanti lavorino sempre, forse è vero che questa amnsione da voi ha una maggiore importanza che in Italia.

    Tiziano PontoniTiziano PontoniAnno fa
  • Amo la tua cultura Eriko, e il tuo paese, però non riesco a capire questa rigida impostazione riguardante il lavoro, ma rispetto questa vostra visione stacanovista. Io ne ho una assai diversa. Un caro saluto.

    ARTEOGGI Vlog - Arte contemporanea: Il '900 e oggiARTEOGGI Vlog - Arte contemporanea: Il '900 e oggiAnno fa
  • ...mmm...io quest'anno sto` cercando di darmi una regolata, fare meno straordinari (l'hanno scorso ho superato abbondantemente i limiti di legge...) e consumare le ferie arretrate (con le ferie maturate a inizio anno ho superato le 28 settimane di minte ferie...)...quest;anno cercao sempre di lavorare dalle 7.30 alle 16.30, ma 2 o 3 ore di straordinario a settimana alla fine ci scappano sempre...

    Fabio FerrariFabio FerrariAnno fa
  • Le ore di lavoro settiminale non sembrano poi tanto diverse da quelle nostrane...inoltre anche in Giappone le ore di straordinario non sempre vengono riconosciute.... Le uniche grandi differenze mi sembrano i giorni di riposo settiminale che sembrerebbero essere meno in Giappone.....e soprattutto le ferie che mi pare di capire essere un vero lusso per i giapponesi.... Video molto interessante. Brava Eriko!!

    StefanoStefanoAnno fa
  • Molto interessante Eriko! E invece la pensione per i Giapponesi esiste? Come funziona, c'è un'età per andarci? Spero farai un video a riguardo. 😘

    Maka OltrefiabaMaka OltrefiabaAnno fa
  • Io qui in universita' in Giappone, vedo studenti lavorare tantissime ore...e in questo periodo sono stressatissimi con la job fair per trovare lavoro.

    Augusto Cannone FalchettoAugusto Cannone FalchettoAnno fa
  • Altro interessante argomento. Difficile comunque confrontare stili di vita che partono da situazioni educative e comportamentali differenti. Comunque non mi stancherò mai di considerare lo stile di vita e comportamento giapponese decisamente migliore nella formazione dei propri cittadini già a partire dalla giovane età. Ho iniziato a lavorare a sette anni sette giorni su sette e ottenendo a scuola sempre buoni risultati, ripensandoci è stata dura ma ce l'ho fatta e non ho rimpianti. Intimamente mi sono sentito vicino a molte delle esperienze descritte in questo video e allo stato d'animo degli intervistati. Forse è anche per questo che a prescindere amo il vostro Paese. P.S.: La scorsa settimana nella nostra struttura alberghiera di Sanremo abbiamo avuto come gentili ospiti un gruppo di giovani musicisti giapponesi provenienti da Osaka. La loro presenza ha suscitato vivo interesse, curiosità e ammirazione in tutti noi, cittadini della città compresi che hanno potuto assistere alle loro esibizioni di prova all'aperto sul lungo mare. Tutti i loro pensieri di ringraziamento verso il personale dell'albergo sono stati raccolti in un quadro che sarà da noi tutti conservato come ringraziamento per averci scelto per ospitarli. Matane, Matane, Ma-ta-ne, Bye,Bye.

    Gianluigi ZanussiGianluigi ZanussiAnno fa
  • Bisognerebbe anche sapere COME si lavora,visto che in italia c é poca serietà e zero organizzazione...

    Simone SarasiniSimone SarasiniAnno fa
  • Ottimo video, veramente ben fatto! P.s. che bello il discorso sui club sportivi *-* (mi spiace per gli insegnanti)

    KitKitAnno fa
  • In Italia c'è proprio una mentalità diversa con il lavoro. Ma ad esempio chi alleva animali (pastore/allevatore) e anche l'agricoltore, a seconda dei periodi lavora ogni giorno, soprattutto gli allevatori, perché ovviamente l'animale ha bisogno di mangiare sempre, più volte al giorno. Comunque dipende dalle zone d'Italia, dai lavori ecc... Io ad esempio faccio la baby Sitter, studio anche, ma quando tengo i bambini non ho mai orari precisi, posso iniziare alle 16 e finire anche alle 20. Oppure li tengo anche tutto il giorno, e mi tengo sempre disponibile per le emergenze

    martina farromartina farroAnno fa
ITworlds